marzo 7, 2013

siamo tra i grandi! W la Yule

Di Lelio
Categorie: birra, concorso, presa per il culo, yule
Tag: Nessun tag
Commenti: Lascia un commento
Eh si, dovevo smaltire la gioia e non volevo scrivere un post dai toni retorici e trionfalistici, per questo ho tardato tutti questi giorni, ma la sbornia (il termine non è casuale) non mi è ancora passata per cui al diavolo il buon senso e la moderazione!
 Con grande grandissima soddisfazione la Yule, l’ ultima birra a firma GiratempoPub si è conquistata la medaglia d’argento nella categoria 17 (non siamo superstiziosi) al recente Birra dell’Anno 2013.
Il concorso è stato di assoluto livello con oltre 100 birrifici in gara e più di 560 birre iscritte. Essere riusciti ad arrivare sul podio,  mi rende felicissimo. Altrettanto felice Marco Costamagna il birraio del B&C (dove nascono tutte le birre del Giratempopub) che, dopo 5 anni, inizia a vedere i primi veri  frutti del suo lavoro.
Le ricette sono originali (la storia della vecchia ricetta di fine ottocento trovata nel baule del nonno la lascio ad altri) e figlie di anni di prove e sperimentazioni (anche presso altri birrifici). Come tutte le cose sono migliorabili, ma questo ambito riconoscimento ci fa sentire “tra i grandi”. Ora sta a me, a Paola e a tutti gli altri collaboratori (abbiamo dei clienti “taster” esigentissimi) proseguire spediti e senza perdere di vista l’obbiettivo principale. Ovvero
  la qualità ed il rispetto del consumatore.
  Mi si perdoni il termine, ma io “per il culo” non voglio prendere nessuno e non tollero che nessuno ci provi con me, tanto meno “produttori di birra artigianale (o presunta tale)” che stanno creando un mondo di menzogne e “finti prodotti” ad uso e consumo dei media e della loro vanità personale!  e con questo vado a stapparmi l’ennesima bottiglia di Yule, cin e W la Yule!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *