Vinitaly 2018: Birra Carrù e le sue birre artigianali

Vinitaly 2018: Birra Carrù e le sue birre artigianali

Dal 15 al 18 aprile 2018, Birra Carrù sarà al Vinitaly (stand 50B padiglione C, Sol&Agrifood), la più importante manifestazione vitivinicola italiana.

Giunta alla 52esima edizione, torna ad aprile Vinitaly, l’evento internazionale che porta a Verona la storia e il futuro del vino. Con 4.319 espositori provenienti da 33 Paesi e 13.000 vini iscritti, la manifestazione consolida il suo prestigio grazie anche alla compresenza di Sol&Agrifood, salone internazionale dell’agroalimentare di qualità.

A quest’ultimo è dedicato tutto il padiglione C dove il microbirrificio artigianale Birra Carrù sarà presente con le birre e le bibite artigianali. La linea Giratempo della Niimbus e della Manico Rosso, una bionda e una rossa prodotte con l’aggiunta di mosto d’uva Moscato di Asti; Italian Grape Ale che portano sulla tavola le tradizioni del territorio di Langhe e Monferrato e il piacere di riempire il bicchiere con una birra dalle caratteristiche uniche.

E la nuova linea Birra Carrù per la ristorazione con la Biancafilanda, Blanche aromatizzata con scorza d’arancio e coriandolo, la Battagliera, bionda da abbinare alle tante DOP di formaggi italiani, la 2milapiedi, rossa strutturata e tenace, perfetta con pietanze a base di carne, e la Conte Griffo, rossa aromatizzata all’origano per un connubio con il piatto nazionale d’eccellenza. Birre prodotte con buon malto del Piemonte raccolto nel “campo di Achille” poi torrefatto in una piccola malteria del Monferrato per mantenere la tracciabilità del prodotto dalla semina sino al sorso.

E infine le bibite artigianali: la Permy, gazzosa prodotta con limoncedro di Sicilia e Hotty, il chinotto con chinotto di Savona; bevande per grandi e piccini senza conservanti e senza coloranti.

P.s.: passateci a trovare che assaggiamo qualcosa insieme!

Lascia un commento

Chiudi il menu